Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2011

Veicoli personali volanti - La Comunità Europea inizia a pensarci

Muoversi liberamente con un piccolo aereo personale evitando traffico, code ed ingorghi. Un sogno che, forse, ha solleticato la mente di molti di noi. Ma davvero un giorno viaggeremo così? Forse si.

Il progetto myCopter, finanziato dalla Comunità Europea, nasce proprio con l'obiettivo di risolvere la congestione del traffico in Europa fornendo un mezzo alternativo, economico, sostenibile e facile da utilizzare... come un'auto.

L'idea è quella di realizzare un sistema di trasporto aereo personale (Personal Air Transport System -  PATS) pensato specificatamente per coprire i tragitti casa-lavoro e per volare a bassa quota negli ambiti urbani; uno spazio libero dal traffico aereo convenzionale che avviene a quote superiori.

Il progetto coinvolge un consorzio di esperti per lo sviluppo delle tecnologie necessarie per rendere questo tipo di trasporto possibile per una vasta utenza. A questo scopo saranno sviluppati modelli di prova per la gestione dinamica dei PAV (Personal Ai…

Mini guida ai lavori di muratura

Chi vive in campagna si trova spesso a dover eseguire qualche piccolo lavoro di muratura. Le antiche case contadine con i numerosi annessi, rimesse, forni per il pane, pozzi, muretti richiedono frequenti interventi di manutenzione specie se non hanno subito drastiche ristrutturazioni. In quest'ultimo caso l'impiego di nuovi materiali e tecniche risolvono quasi definitivamente i vari problemi ma gli edifici inevitabilmente si snaturano perdendo completamente la loro originalità. Le vere case contadine sono realizzate con materiali eterogenei, pietre, mattoni in cotto e soprattutto presentano i segni del tempo.

Se siete proprio alle prime armi, inizialmente, conviene rivolgervi ad un muratore di fiducia seguendolo, osservandolo e facendogli un po da garzone. Successivamente, appresi i rudimenti del mestiere, potrete provare ad arrangiarvi. E' così che sto facendo anch'io. Eviterete, così, di rivolgervi ad un muratore per ogni sciocchezza.

Inizio questa mini guida ai pic…

Lavorazioni del terreno - inerbito versus fresato

Per la lavorazione del terreno negli uliveti, nei frutteti e nei vigneti vi sono due possibili approcci: lasciare inerbitofresare il terreno La fresatura del terreno è sicuramente la pratica più diffusa e probabilmente è un tipo di lavorazione che continuerà a prevalere perché da discreti risultati, è una consuetudine ormai radicate e, specie per le piccoli realtà rurali, quando si dispone di un attrezzo (in questo caso la fresa) ci si arrangia con quello e difficilmente se ne acquista un'altro. 
Foto: vigneto inerbito appena lavorato con trinciastocchi

Personalmente sono un sostenitore dell'inerbito e non soltanto perché non dispongo di una fresa, la mia è stata una scelta ponderata. Lasciare inerbito presenta tantissimi vantaggi rispetto alla fresatura, almeno qui in Toscana nella zona della Valdera, ma credo che la convenienza di questo tipo di lavorazione possa essere riscontrata anche altrove. Le ragioni principali per preferire questo tipo di lavorazione sono di varia nat…

Il Calabrone, Vespa Crabro - da non confondersi con il Bombo

L'altra sera mentre vagavo spensierato negli Emirati Arabi a bordo di uno dei miei mezzi preferiti di locomozione, il browser, un ticchettio sul vetro della finestra mi fece interrompere il mio viaggio. Una vespa di dimensioni mostruose bussava alla finestra. Mia moglie, per la quale la fotocamera digitale  è una sorta di estensione bionica dell'avambraccio, stava già immortalando l'esemplare ed io osservavo incuriosito l'enorme insetto. Chi sei? Mi domandavo.

Provai allora a chiedere a Google: Ciao Google, questa sera una vespa gigante gironzolava attorno alla finestra, sapresti dirmi di che insetto si tratta...?
Google mi rispose con varie immagini di vespe, tra queste anche la gloriosa motocicletta della Piaggio, ma tra gli insetti riconobbi anche il mio.
Approfondendo la ricerca riuscii finalmente ad identificarlo, si trattava di un calabrone, nome scientifico vespa crabro. Le femmine possono raggiungere i 5 cm di lunghezza mentre i maschi sono più minuti e privi …

La sanguinella, un'infestante da combattere

In questi giorni mi sono deciso a recuperare un vigneto che versava in pessime condizioni.  Dalla fitta vegetazione di infestantiormai s'intravedevano solo le sommità dei pali di sostegno e la vigna era completamente annegata nella massa verde. Non tutta, alcuni tralci di vite erano riuscito a farsi spazio, volevano vivere!

Liberare le piante a cui si tiene dalle infestanti è davvero faticoso ma da una grande soddisfazione (tento di motivarmi). E' come ritrovare qualcosa di perduto, ridare vita a qualcosa d'importante, riscoprire una città scomparsa (e forse qui ho un po esagerato!).

Nei filari di questa vigna abbandonata si trovano diverse intruse. Fra tutte primeggiano rovi, vitalba e sanguinella. Quest'ultima è quella che mi sta dando più filo da torcere e così, come suggeriscono i più antichi scritti di strategia militare, ho voluto approfondire la sua conoscenza:  Conosci il nemico, conosci te stesso, mai sarà in dubbio il risultato di 100 battaglie.

Proviamo!

La sa…