domenica 5 aprile 2009

Le erbe spontanee commestibili in Toscana

Oggi ho trascorso una splendida giornata all'aria aperta potando alcuni meli e segando un pò di legna per il prossimo inverno.



In questo periodo la vegetazione e completamente impazzita e non ho potuto fare a meno di ammirare i campi tappezzati di tarassaco.



In Toscana l'uso delle erbe selvatiche è assai diffuso e si tramanda di generazione in generazione. Come accade per i funghi, anche per le erbe commestibili conviene imparare a conoscerle e a consumarle facendosi consigliare da chi le ha sempre utilizzate. In questo modo la scelta potrà essere limitata a poche decina di piante ma si avrà la certezza di concentrarsi su quelle sicuramente commestibile, reperibili e con una buona resa in cucina.

Qui ho sorpreso un vero esperto del settore!!!



La ricerca e raccolta delle erbe avviene principalmente in primavere. Per essere certi di consumare un prodotto naturale conviene cercarlo lontano dalle città e dalle strade molto frequentate. La campagna è perfetta per questo purchè i terreni (ed anche quelli del vicino) non siano stati trattati con concimi chimici, diserbanti e pesticidi. Chi vive in città può partecipare ad una delle tante scampagnata organizzata appositamente per riconoscere le principali erbe spontanee commestibili oppure concedersi una rilassante pausa in un agriturismo.

Le erbe raccolte vanno lavate bene. Per quelle da consumare crude in insalata vanno scelte le foglie più tenere mentre quelle da cuocere vanno cotte in poca acqua con un pò di sale.

Tra le erbe commestibili più comuni vi sono:


e tante altre senza contare le aromatiche come il finocchietto selvatico, la menta e l'origano selvatico.

Ecco una bella foto del tarassaco.



Ma naturalmente, ci sono anche erbe non commestibili perché sgradevoli o tossiche che è comunque bene conoscere. Di seguito riporto un elenco che spero nel tempo di ampliare.

4 commenti:

  1. Io conosco una pianta di nome Cestaccio (Toscana) pero non so il nome scientifico,mi potete aiutare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non la conosco con questo nome ma proverò ad informarmi.
      Un saluto
      MaxT

      Elimina
  2. molto interessante metterò il tuo blog
    fra i preferiti , anche se sei pisano..beh nessuno è perfetto :D
    scherzo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mauro, e scusami se ti rispondo in ritardo. Ti ringrazio per l'apprezzamento. Per la verità non sono un vero pisano e comunque non sono perfetto.
      Un saluto

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari