domenica 26 aprile 2009

Aglio selvatico

L'aglio selvatico è una delle piante spontanee commestibili che si trova più frequentemente nelle campagne Toscane.

Aglio selvatico

Presenta un bulbo principale ed alcuni bulbetti di dimensioni minori.

Aglio selvatico bulbo

In cucina si possono utilizzare i bulbi (anche quelli più piccoli) e la porzione bianca del fusto.
Profuma di aglio ma è leggermente più delicato di quello coltivato.

In questo periodo si stà formando il bocciolo che si aprirà più avanti esibendo una bella infiorescenza di colore lilla, viola. Aggiungerò le immagine del fiore a breve.

Torna all'elenco - Le erbe spontanee commestibili in Toscana

7 commenti:

  1. Grazie! Ora so cos'è quel che ho in giardino! Ma è possibile che i semi siano stati trasportati anche nelle aiuole che gli sono di fronte?

    RispondiElimina
  2. Ciao Laverio, penso proprio di si. Purtroppo mi è passato di mente di aggiungere le immagini delle bellissime infiorescenze. Devo averle da qualche parte nel PC. Le troverò.
    Intanto ti ringrazio del tuo commento.
    A presto Max

    RispondiElimina
  3. Complimenti per il blog.
    Sono interessato alle erbe spontanee in Toscana.
    Saluti.

    RispondiElimina
  4. Ciao Fonte, grazie del tuo apprezzamento e del commento. Spero col tempo di aggiungere altre piante spontanee commestibili, man mano che le scovo e le imparo a conoscere.
    Un saluto.
    Max

    RispondiElimina
  5. ciao
    ho appena cavato duie piante molto simili a quelle in foto, tranne per la mancanza della striatura rossa

    come posso sapere se sono commestibili?
    grazie
    carlo

    RispondiElimina
  6. Ciao Carlo, temo che a questo punto le tue piante siano un po sciupate per l'attesa. Purtroppo in questo periodo di feste sono stato meno presente. In ogni caso bisogna essere molto prudenti nell'utilizzo in cucina delle piante spontanee e non mi sento di darti suggerimenti via internet. La cosa migliore (ed è quello che faccio io) è di imparare a conoscerle osservando cosa utilizzano gli abitanti della tua zona. Son sicuro che qualche nonnina o nonnino saprà indicarti alcune piante spontanee commestibili.
    Approfitto per farti tanti auguri per un fantastico 2011.
    Ciao Max

    RispondiElimina
  7. peccato che al più il luogo sia frequentato da barboni.. hehe...

    buon anno anche a voi

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari