sabato 11 aprile 2009

Tarassaco



Questa erba la conoscete senz'altro, si trova ovunque e può essere consumata tutto l'anno. Il tarassaco si riconosce facilmente e si utilizzano tutte le sue parti: foglie, boccioli, fiori e radici.



Le foglie, consumate crude, sono appena amarostiche e conviene utilizzare quelle più tenere al centro della pianta. Personalmente l'adoro lessata e condita con il limone magari di contorno a due uova all'occhio di bue.A dire il vero non ho mai provato a consumare fiori e boccioli e nemmeno la radice. Queste, dicono, che raccolte in inverno prima della fioritura siano ottime da consumare lessate e condite con olio e limone. Le proverò.



Torna all'elenco - Le erbe spontanee commestibili in Toscana

3 commenti:

  1. Sai che nella scorsa scampagnata che ho fatto (vedi blog) alla ricerca di erbette commestibili ho scoperto che il tarassaco si confonde facilmente (almeno per chi non è totalmente esperto) con un'altra varietà di pianta commestibile che qui in Romagna chiamano scarpigno?
    Comunque sono tutti e due buoni da mangiare. Noi gli scarpigni li usiamo in insalata se piccoli e teneri o ripassati in padella con un trito d'aglio e olio. Un ottimo condimento per piadina o crostini! ;)

    RispondiElimina
  2. Ho appena letto il tuo post sulla scampagnatta alla ricerca di erbette.
    Le varietà sono tantissimi ed in effetti ci sono molte somiglianze. Tuttavia con il tempo si impara a riconoscerle sempre meglio. Così è per i funghi, altra mia grande passione.

    RispondiElimina
  3. Vi chiediamo scusa se vi arrechiamo disturbo ma siamo finiti sul vostro blog e abbiamo letto diversi post. Visto il vostro interesse vogliamo segnalarvi il sito che stiamo costruendo, www.piantespontaneeincucina.info , che è dedicato essenzialmente all’uso delle piante spontanee in cucina ma che tratta anche di alcuni altri ambiti afferenti all’etnobotanica.
    Il sito è aperto e interessato anche a raccogliere e confrontare le esperienze, degli specialisti come dei neofiti o dei curiosi. Vi saremo fin d’ora grati se voleste segnalarci notizie, ricette, eventi, ecc. di vostro e nostro interesse in quest’ambito

    In ogni caso l'occasione ci è gradita per salutarvi cordialmente.

    Lo staff di www.piantespontaneeincucina.info

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari