Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2010

Agricoltura multifunzionale

Uno dei fenomeni più interessanti di questi ultimi anni è la possibilità, da parte delle aziende agricole, di diversificare le tradizionali attività di coltivazione del fondo, selvicoltura e allevamento, aggiungendo nuove opportunità di reddito.

I principali ambiti di diversificazione sono: la trasformazione e commercializzazione dei prodottila fornitura di servizi (sociali, turistici, didattici, etc)la gestione del territorio e dell'ambientela produzione energetica da fonti rinnovabili Si tratta di attività fortemente connesse con le attività primarie che proprio nei territori rurali trovano il contesto ideale per il loro sviluppo. La ragione economica non è tuttavia l'unico motivo che spinge le istituzioni ad incoraggiare le aziende agricole ad intraprendere il processo di diversificazione. Vi sono infatti altre implicazioni di carattere sociale, culturale ed ambientale. Per la vastità degli ambiti coinvolti e la varietà delle opportunità si parla anche di agricoltura multifunz…

Il sorbo e le sorbole

Su di un'argine che delimita il noccioleto crescono tre piante di sorbo. Le vidi per la prima volta più di vent'anni fa quando inizia a bazzicare in questo luogo. Erano già imponenti allora ed ora sono alte oltre i 10 metri.


Il tronco è scuro, quasi nero, e la pianta ha una struttura ben ramificata con una ampia chioma.
Le foglie sono eleganti, ordinate e per disposizione ricordano vagamente quelle di una acacia.

Il sorbo è una pianta antica, dimenticata ed ormai snobbata come il giuggiolo o il nespolo comune ma le persone più anziane adorano queste piante perché gli ricordano quei meravigliosi sapori dell'infanzia.


Il sorbo produce dei frutti, le sorbole, che crescono a grappoli. Assomigliano a delle piccole pere di dimensioni di 4-5 centimetri. Le sorbole sono di colore verde inizialmente e tra settembre ed ottobre, nelle parti meglio esposte al sole, si colorano di rosso.


E' una pianta antica, rustica molto decorativa. I frutti appena colti sono immangiabili perché…

Carburante agricolo - assegnazione, trasporto e stoccaggio

La questione dei carburanti agricoli è una materia alquanto spinosa per svariati motivi. I carburanti agricoli, quali gasolio e benzina, hanno accisa ed aliquota IVA ridotta e si acquistano da distributori autorizzati.

Questi carburanti possono essere impiegati esclusivamente per alimentare macchine durante le attività agricole ma non differiscono da quelli utilizzati per l'autotrazione. Così, per evitare che vengano utilizzati illecitamente, vengono addizionati con coloranti (color verde) che ne permettono l'identificazione. Il DL 504/95 specifica i requisiti per poter utilizzare i carburanti agevolati ed anche le sanzioni per le eventuali violazioni.

Per poter richiedere i carburanti agevolati esiste una procedura (ecco il link per le aziende iscritte nella Camera di Commercio della Provincia di Pisa) che, per quanto semplificata rispetto al passato, richiede comunque di appoggiarsi ad un CAA.

Bisogna tenere presente che il trasporto e la detenzione di materiali pericolosi …

Gmail Call Phone, ora sembra che funzioni anche in Italia

A fine agosto avevo notato quella icona (Call Phone) in Gmail. Si trattava di un nuovo servizio per telefonare da PC ai telefoni fissi o cellulari a tariffe molto economiche. Per farci provare la nuova funzionalità, Google ci aveva anche messo a disposizione un piccolo credito di 0,1 dollari in omaggio.

Purtroppo fino ad oggi non vi era la possibilità di aggiungere altro credito così dopo aver esaurito quello in omaggio il servizio era praticamente inutilizzabile. Naturalmente qui in Italia ed in tutti gli altri paesi al di fuori degli USA e forse Canada dove invece la funzionalità era già completamente operativa.

Ora pare che funzioni e nella pagina web di gestione sono comparsi nuovi menu ed i vari link sembrano attivi. Magari nei prossimi giorni quando avrò un po di tempo proverò a caricare qualche euro.

Smaltimento acque reflue - fossa Imhoff e subirrigazione

Le case in campagna difficilmente possono usufruire dell'allacciamento alla rete fognaria e devono provvedere autonomamente alla realizzazione di un impianto di depurazione a norma di legge che tratti opportunamente le acque reflue.

La pratica più diffusa è di convogliare tutti gli scarichi ad una fossa Imhoff collegata ad un impianto di subirrigazione. La norma prevede inoltre che gli scarichi delle cucine, prima di entrare nella Imhoff siano intercettati da pozzetti sgrassatori.
Foto: pozzetti sgrassatori (mancano ancora le tubazioni in ingresso!)

Le fosse Imhoff sono costruite generalmente in polietilene e sono composte da una vasca principale detta digestore (dove avviene la fermentazione anaerobica - processo biologico) e da una seconda vasca, posta all'interno della prima, detta sedimantatore (processo fisico).
Foto: fossa ImHoff

Come calcolare il volume di una fossa ImHoff?
La dimensione (il volume) delle fosse imhoff si basa sul numero di Abitanti Equivalenti (AE) tenend…

Comunicazione delle presenze mensili RiceStat

Dovete sapere che l’art. 7 del Decreto Legislativo 322/89 prevede l’obbligo, da parte dei soggetti privati, a rispondere alle rilevazioni di interesse pubblico come il Programma Statistico Nazionale (ISTAT).

Per le strutture ricettive, come gli agriturismi, vi è l'obbligo di comunicare mensilmente (entro il 5 del mese successivo) le presenze turistiche. I dati inviati vengono utilizzati per fini statistici e la comunicazione, per non incorrere in sanzioni, va fatta sempre e comunque, anche in caso di chiusura e di presenze nulle.
La Comunicazione delle presenze mensili deve essere inviata esclusivamente per via telematica mediante il sito RiceStat. Purtroppo fin'ora non sono riuscito a registrarmi perché il sistema riscontra degli errori qualsiasi dato inserisca. In alternativa (per i casi più disperati!) la comunicazione può essere inviata via email utilizzando un modulo excel da allegare o via fax dopo aver stampato e compilato il modulo manualmente. Il modulo in questione, per…