mercoledì 5 ottobre 2011

Auto, pedoni e ciclisti: pessimi rapporti sulle strade

Sarà il contrasto con la vita campagnola ma quando vado in città, per una ragione o per l'altra, resto un po scioccato. Mi è capitato anche oggi. Questa volta notavo i pessimi rapporti tra pedoni e automobilisti. Gli uni sono profondamente infastiditi dagli altri. In termini di prepotenza le auto, essendo meglio corazzate, hanno il sopravvento. Per carità, capita, a volte, che un'auto si fermi sulle strisce pedonali per far passare un pedone, ma è una concessione. Più spesso bisogna usare la forza per raggiungere il lato opposto della carreggiata. Funziona bene l'attraversamento deciso, assicurandosi che ti abbiano notato per non fare una brutta fine ma meglio ancora intimare l'ALT protraendo il braccio verso gli automobilisti furiosi: vade retro, Satana!

traffico auto pedoni ciclisti camionisti apinoPer la verità anche con i ciclisti i rapporti non sono buoni e poi ci sono evidenti risentimenti tra automobilisti e camionisti ed un'odio unanime verso gli apini.

Questi, insieme a tutti quelli che procedono con ritmo blando, come forestieri, turisti o anziani, raccolgono le ire di tutti gli altri automobilisti stressati.

Come si svilupperà il conflitto con l'avvento delle auto elettriche? Queste auto silenziose, ecologiche, più rispettose, potrebbero innescare un processo di riappacificazione stradale?

Purtroppo temo di no. In alcuni test condotti recentemente è stato riscontrato che i conduttori delle auto elettriche soffrono di una nuova forma di stress, quella di rimanere a secco. In inglese la chiamano range anxiety. 

Ci mancavano solo altri stressati per le strade!


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari