sabato 10 ottobre 2009

Funghi dell'olivo - Clitocybe olearia

I funghi sono davvero abitudinari e capricciosi e se non ci sono le condizioni ottimali non "spuntano". Il periodo deve essere quello giusto magari con un pò di sole ma solo se prima ha piovuto in abbondanza. Qualcuno poi cresce solo se ci sono i faggi o le querce o i pini. Insomma sono pieni di esigenze.

Questi funghi dell'olivo (Clitocybe olearia) ad esempio crescono sempre sullo stesso ceppo di olivo nella prima metà di ottobre, una specie di amore!

Clitocybe olearia

Sono belli e tossici, quindi ... guardare ma non toccare!

Clitocybe olearia

7 commenti:

  1. Omphalotus olearius è il nome aggiornato, ciao!

    RispondiElimina
  2. Ciao Enzo e grazie del tuo contributo. Spero, anche in futuro, di poter contare sul tuo aiuto per correggere eventuali mie imprecisioni.
    A presto Max

    RispondiElimina
  3. Bello questo funghetto, è uno di quelli che non ho mai trovato e aspetto con ansia di trovare! Il perchè è presto detto: l'omphalotus olearius è un fungo luminescente, che si vede cioè un pochino al buio! ^^ Bello bello bello!
    Ciao!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Jul e Mo. Oggi mi state proprio "illuminando"!!!.
    La prossima volta proverò ad osservarli di notte con occhi diversi.
    Vi ringrazio ancora per il commento e per aver aggiunto questa curiosa informazione.
    Ciao MaxT

    RispondiElimina
  5. salve ho trovato questo fungo sotto il mio albero dell'ulivo... cosa devo fare???

    RispondiElimina
  6. per una gelata dell'anno 2010 gli ulivi del mio giardino si sono rovinati.
    molti rami sono praticamente morti. dopo una drastica potatura sono riuscita a farli ritornare un poco in vita ma, sulla parte tagliata sono nati degli strani funghi molto duri. cosa posso fare per il loro benessere??? ringrazio chi mi sa dare dei consigli.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari