sabato 21 febbraio 2009

Energia superstar

Tra tutti i beni disponibili sulla Terra l'energia stà attraversando un periodo di grande popolarità. Questa entità così astratta ed impalpabile è al centro dell'attenzione.
La desideriamo, la risparmiamo, la vogliamo conservare.

Ma cos'è l'energia ? Non è affatto semplice definirla e comprenderla perchè si nasconde dentro le cose, si trasforma e si degrada.
Si manifesta in varie forme: energia elastica, cinetica, potenziale, chimica, nucleare, radiante, ...

Serve per produrre lavoro e calore, per muovere, spostare, azionare, scaldare.
E' per questo che la desideriamo!

Ad esempio, l'energia chimica contenuta in alcuni materiali (combustibili), tramite una caldaia ed un impianto di riscaldamento, può essere utilizzata per produrre calore e scaldare gli ambienti o l'acqua sanitaria.

Metano 9,54 kWh/m3
GPL 12,8 kWh/kg
Legna secca 4,07 kWh/kg
Pellet 4,6 kWh/kg

Tuttavia nella scelte del tipo di combustibile ed impianto intervengono altri fattori:
il costo del combustibile e la sua reperibilità, il costo degli impianti e la presenza di aziende in zona per l'installazione ed una buona manutenzione, il rendimento degli impianti e ovviamente anche l'impatto sull'ambiente.

Nel mio caso ad esempio, disponendo di legna in abbondanza, mi sono organizzato con una piccola stufa a legna piazzata in soggiorno. Nei periodi più freddi metto anche in funzione una caldaia a GPL di vecchia generazione che spero di sostituire quanto prima con una caldaia a condensazione o, affrontando alcuni lavori di ristrutturazione un pò più drastici, con un termocamino. Vedremo.

Intanto riporto i costi dei combustibili che naturalmente potranno variare.

Metano 0,7 euro/m3
GPL 1,6 euro/kg
Legna secca 0,12 euro/kg
Pellet 0,26 euro/kg

Che l'energia sia con voi!

4 commenti:

  1. sì sì, con me c'è l'energia!
    passata a rimettermi tra i tuoi lettori perchè è da ieri che awengono cosa strane grazie a google credo...di preciso non so...ti lascio un bacione e spero di rivederti tra i miei lettori

    RispondiElimina
  2. io utlizzo un pò di tutto... pellets principalmente... solare termico... aiuto dal metano quando fa freddissimo... insomma... non mi fido di una fonte unica e cerco di star al riparo dagli aumenti spropositati. Un pò come si fa con gli investimenti ...

    RispondiElimina
  3. Azzurra, sono daccordo, google cova qualcosa, forse un raffreddore. Anzi è proprio matto...mi ha escluso dai tuoi lettori! Vado a controllare.

    RispondiElimina
  4. Ciao Marco, mi piace la tua strategia. Sei un vero sperimentatore.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari