lunedì 7 marzo 2016

TIM Prime, come disattivarlo via web


Se siete arrivati fino a qui è probabile che anche voi abbiate ricevuto questo SMS:

Cambiano le condizioni economiche del tuo piano base:a partire dal 10/4,con 49cent/sett in più avrai chiamate e SMS illimitati vs un numero TIM. Inoltre potrai richiedere gratis i vantaggi esclusivi x i clienti TIM Prime:ogni settimana biglietti cinema 2x1, assistenza diretta di un operatore TIM al 800.000.916, possibilità di vincere smartphone con Ricarica+. Puoi recedere senza penali o passare ad altro operatore entro il 9/4. Per info o rinuncia alle novita’ e mantenere le attuali condizioni chiama il 409162. Scopri i vantaggi e inserisci il numero amico su www.tim.it/Prime
Si tratta di TIM Prime un servizio a pagamento (circa 0,50 euro a settimana) con attivazione automatica a partire dal 10 aprile 2016. E' proprio la scorretta pratica dell'attivazione automatica che ha fatto inviperire gli utenti. Ma inveire contro il nostro amato operatore telefonico non serve a nulla e del resto immagino che siamo tutti un po' abituati al percorso ad ostacoli che spesso ci troviamo ad affrontare nel nostro bel paese. Ciò che veramente conta è capire come fare a disdirlo entro il 9 aprile. Come indicato nel messaggio stesso, la via maestra è quella di chiamare il 409162 e seguire le istruzioni del risponditore automatico. Il problema sorge quando per qualche motivo non siete nelle condizioni di telefonare a quel numero ad esempio perché (come il sottoscritto) vi trovate all'estero (il 409162 non è attivo all'estero). In questo caso è possibile disdire l'offerta via web andando a questo indirizzo. I passi da seguire non sono per niente intuitivi perché in pratica si tratta di eseguire un acquisto ad importo nullo, ma funziona.
Nella schermata che appare bisogna inserire il numero del cellulare in questione, fornire la propria email ed acconsentire alle condizioni.



A questo punto dovrete cliccare su RICHIEDI CODICE. Riceverete via SMS un codice da riportare nell'apposito spazio. Cliccate su INVIA e poi su CONFERMA ACQUISTO.

Riceverete la conferma della presa in carico del vostro ordine (che in questo caso è la richiesta di rinuncia al servizio TIM Prime). Con questo l'operazione dovrebbe essere andata a buon fine...si spera!!!

Faccio notare che per disdire il servizio dovrete essere in grado di leggere gli SMS (in particolare quello che fornisce il codice). Tale operazione sarà quindi molto più macchinosa per quelle schede SIM che utilizziamo per traffico dati (magari inserite in un modem) ed impossibile per quelle schede SIM alle quali non abbiamo accesso (perché lasciate altrove, usate come antifurto della casa al mare, etc). Per concludere non ho dubbi che questa offerta renderà tanto felice la TIM e un pò meno molti dei suoi affezionati utenti.

domenica 6 marzo 2016

Joyetech eGo AIO, nuovo starter kit per lo svapo a prova di TPD

Dopo una prolungata ricaduta nelle "analogiche" ho ripreso a svapare, per ora con una antiquata simil EVOD. Per ora tengo duro ma non ho potuto fare a meno di mettere gli occhi su alcuni hardware decisamente più evoluti come la nuova accoppiata Evic VTC mini con il nuovissimo atomizzatore Cubis, che però trovo poco adatto come "soluzione da passeggio" e per le donne (dubito che una mod box sia adatta per mia moglie!!!)


La soluzione potrebbe essere proprio l'ultima neonata della joyetech, la eGo AIO, per ora disponibile solo in preordine su pochi e-shop. Si presenta come un unica struttura tubolare con diametro di 19 mm, batteria da 1500 mAh e atomizzatore da circa 2 ml di capacità, concettualmente derivato proprio dal Cubis (quindi con apertura dall'alto per caricamento liquido, sostituzione coil ed eventuale manutenzione). Analogamente al Cubis dovrebbe anche essere a prova di perdite di liquido, quindi tranquillamente trasportabile nella borsetta. Il design è molto accattivante ed è disponibile in diverse combinazioni di colori: nero, argento o nero/grigio, nero/bianco e rosso/bianco. Oltre alla promessa di essere a prova di perdite presenta alcuni accorgimenti per la sicurezza dei bambini come il sistema di apertura ed i 5 clicks per l'accensione del dispositivo. 
Il kit contiene la struttura eGo AIO, 2 coil BF SS316 da 0,6 ohm, un trip tip di ricambio ed un cavo USB per la ricarica oltre alla documentazione. Non mi è chiaro se la batteria è inclusa.
Tra le mie perplessità ci sono anche la assenza di possibilità di regolazione (aria, watt), la resa delle coil da 0,6 ohm che forse non sono adatte ad un tiro più di guancia e la difficoltà di lavaggio del tank che, da quanto ho capito risulta un unico corpo con la struttura.
Non rimane che attendere qualche recensione per scoprire se oltre ad essere carina funziona anche bene. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari