venerdì 15 febbraio 2013

Sigaretta elettronica – standard e compatibilità tra diversi modelli


sigaretta elettronica - eVic by joyetech
sigaretta elettronica - eVic by joyetech
Ad eccezione di alcuni grandi marchi che producono sigarette elettroniche con standard proprietari, le sigarette elettroniche in commercio sono molto simili tra di loro. Spesso ciò che cambia, al di là dei nomi fantasiosi, è soltanto la confezione.

La maggior parte delle sigarette elettroniche, infatti, utilizzano uno dei diversi standard che si sono affermati sino ad oggi. Sono designati con le sigle 401, 510, 801, 901, 4081 e E9.

Ciò che li differenzia è il tipo di filettatura che è caratterizzata da tre parametri: diametro della filettatura (che determina anche il diametro dello stilo), passo della filettatura e tipologia dell’accoppiamento (maschio o femmina).




Sigla dello Standard
Diametro della filettatura [mm]
Passo della filettatura [mm]
Tipologia di Accoppiamento
401
7
0,5
maschio
510
7
0,5
femmina
801
9
0,75
maschio
901
8
0,75
maschio
4081
8
0,75
femmina
E9
7,5
0,75
maschio

Il vantaggio di pensare in termini di standard, oltre ad aiutare a classificare la moltitudine di e-cig presenti sul mercato, è quello di poter confezionare o sostituire elementi di una e-cig a prescindere dal marchio o dal rivenditore. Infatti, i componenti delle e-cig che utilizzano gli stessi standard sono intercambiabili tra di loro, anche se può capitare talvolta che l’abbinamento di elementi di produttori diversi portino a qualche piccola disfunzione sul funzionamento.

A complicare le cose bisogna ricordare che nella maggior parte dei casi gli standard non vengono menzionati dai produttori e rivenditori e molti standard vengono designati anche con sigle alternative.

Troverete ulteriori approfondimenti nei prossimi articoli.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari