venerdì 23 marzo 2012

Accendino solare

Ormai credevo che i gadget li avessero inventati già tutti, invece non è così. Il mondo degli oggetto bizzarri, colorati, desiderabili e spesso inutili è in continua espansione come l'universo. Poteva in questo universo e soprattutto di questi tempi mancare l'accendino solare? Certamente no, ed infatti esiste. Lo trovate a questo link in buona compagnia di altri gadget solari.

Il solar lighter è un piccolo oggetto tascabile simile ad un porta cipria con uno specchietto parabolico al suo interno che, opportunamente orientato, concentra i raggi solari in un punto. Può essere utilizzato per accendere un pezzetto di carta, della paglia e certamente una sigaretta. Usa il principio degli specchi ustori di Archimede e per funzionare ha bisogno del sole. Questo è il suo pregio ed anche il suo difetto perché è evidente che di notte, nelle giornate nuvolose e nei luoghi chiusi non può funzionare. Fortunatamente andiamo verso la bella stagione con giornate sempre più lunghe e soleggiate ed una maggior propensione a trascorrerle all'aperto.

Chissà, forse l'accendino solare potrebbe dimostrarsi una valida alternativa agli accendini classici che inquinano e spesso ci piantano in asso perché si esauriscono o si guastano. L'accendino solare, è vero, ha i suoi limiti, ma potrebbe durare per sempre e dimostrarsi uno di quei gadget irresistibili ed anche utili.



Ah, dimenticavo! L'accendino solare funziona anche in presenza di vento.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari