giovedì 30 giugno 2011

Veicoli personali volanti - La Comunità Europea inizia a pensarci

Muoversi liberamente con un piccolo aereo personale evitando traffico, code ed ingorghi. Un sogno che, forse, ha solleticato la mente di molti di noi. Ma davvero un giorno viaggeremo così? Forse si.

myCopter, PAV, PATS, veicolo aereo personale
Il progetto myCopter, finanziato dalla Comunità Europea, nasce proprio con l'obiettivo di risolvere la congestione del traffico in Europa fornendo un mezzo alternativo, economico, sostenibile e facile da utilizzare... come un'auto.

L'idea è quella di realizzare un sistema di trasporto aereo personale (Personal Air Transport System -  PATS) pensato specificatamente per coprire i tragitti casa-lavoro e per volare a bassa quota negli ambiti urbani; uno spazio libero dal traffico aereo convenzionale che avviene a quote superiori.

Il progetto coinvolge un consorzio di esperti per lo sviluppo delle tecnologie necessarie per rendere questo tipo di trasporto possibile per una vasta utenza. A questo scopo saranno sviluppati modelli di prova per la gestione dinamica dei PAV (Personal Air Veichle), prototipi senza equipaggio, simulatori di movimento, elicotteri con equipaggio, etc. Il progetto, giusto per chiarire, non ha l'ambizione di realizzare dei prototipi funzionanti ma, più realisticamente, si prefigge di porre delle basi per un futuro sviluppo di queste tecnologie.

myCopter, PAV, PATS, veicolo aereo personale
Sono molte le questioni ancora da risolvere prima che un sistema di trasporto aereo personale possa essere realizzato. Sarà necessaria una efficacie interfaccia uomo-macchina, lo sviluppo di comportamenti autonomi del veicolo per ridurre i rischi e renderlo utilizzabile dalla maggior parte delle persone, la valutazione degli impatti sociali ed economici e per finire anche un design accettabile.

Quello della foto, tutto sommato, non mi sembra niente male.


1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari