martedì 29 marzo 2011

Falso allarme, il Teatro del Silenzio riparte a gran voce

Immaginate una mite serata d'estate nelle profumate colline toscane e sopra di voi il cielo stellato. Ad un tratto il brusio delle voci della gente come il frinire delle cicale cessa e lo spazio si riempe della voce di un grande tenore...

Miserere, miserere
Miserere, misero me
Pero' brindo alla vita!
...


E' il concerto di Andrea Bocelli nel Teatro del Silenzio a Lajatico.

Con l'edizione del 2010 sembrava che quel miracolo dovesse finire per sempre e che il suggestivo teatro naturale realizzato su di una collina tornasse ad essere un campo coltivato a bietole. A quel triste destino molti si opposero ma il tenore sembrava risoluto. Pur di mantenere il Teatro in vita si fecero avanti altri illustri protagonisti della musica, tra questi Zucchero Fornaciari.

...
Pippo, che c...o fai
...

Ma, senza nulla togliere a Sugar, che peraltro fu ospite del concerto riscuotendo un grandissimo successo, sembrava un po un ripiego perché quel teatro ha bisogno di qualcosa di più solenne e di quel contrasto tra aristocratica eleganza e ruralità; in altre parole di Andrea Bocelli.

Ora, Andrea ci ripensa, e tutti (me incluso!) tirano un sospiro di sollievo. La data del concerto è fissata per il 21 Luglio 2011 e si prevedono ospiti di portata internazionale come il pianista Lang Lang, il tenore Dai Yuqiang e tanti altri.

E si, sarà stata la prospettiva delle bietole, ma il concerto di Lajatico sarà rilanciato alla grande e come già si intuisce insieme a Bocelli sarà protagonista la Cina.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari