giovedì 1 gennaio 2009

Uno Strudel è per sempre

Evidentemente il gusto è come la personalità, si forma in gioventù e procedendo con gli anni è sempre più difficile da cambiare. In gioventù si stabilisce se saremo espansivi e golosi di dolci piuttosto che introversi vegetariani. Su certi piatti il gusto conserva una scheda tecnica dettagliata con tanto di galleria fotografica e non si accettano varianti, anche l’aspetto deve essere rispettato! Il confronto è con i tortellini di magro della zia o lo sfincione della nonna.
Io sono rimasto traumatizzato dallo strudel di mia nonna. Quello che trovate qui gli assomiglia abbastanza ma non illudetevi … quello di mia nonna sarà sempre il migliore!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari