lunedì 4 agosto 2008

Una buona notizia, spuntano torri eoliche

Quel giorno ho certamente imprecato, in auto, di fronte all'ennesimo rallentamento. Cosa sarà mai successo questa volta!? Ah, ecco, un trasporto eccezzionale. Un camion enorme trasportava sul dorso un cilindro ancora più enorme di colore grigio.Tutti fermi, tranne che il camion che procedeva a passo d'uomo. Ripartii poco dopo con un sospiro di sollievo.

Realizzai solo qualche settimana dopo, che quel cilindro era il primo elemento di una delle quattro torri eoliche che ora troneggiano nella piana zona industriale alla periferia di Pontedera.

Le pale sono ancora ferme. I colori, ... industriali ... direi. Gli elementi grigi sono interrotti da un unico anello rosso.

torri eoliche In cima, una specie di fiore a tre petali.

torri eolicheApro una parentesi: il mio cellulare è il classico oggetto "all in one". Calcolatrice, giochini, sms, mms, ... niente paura, non li elencherò tutti ... e comunque anche fotocamera e finalmente telefono! Come telefono funziona, spesso. Ma non vi illudiate di scattare una foto decente. Almeno il mio è così.

Tornando alle torri, pare che l'eliche abbiano un diametro di una 60 di metri ed una volta in funzione, vento permettendo, forniranno energia a mezza Pontedera.

Come impatto visivo non sono peggio di tralicci e capannoni di quest'area industriale peraltro già degradata da una discarica che diffonde olezzi spietatamente.

Così questo mega impianto si associa ad un'altra installazione, degna di nota, realizzata su un monte nel comune di Chianni. Qui le torri sono sette di colore bianco e s'intonano bene con il paesaggio.
impianto eolico monte Vitalba
Altre installazioni minori sono sorte sempre nei dintorni, come i tre generatori eolici in funzione in un area di servizio sulla superstrada per Livorno.

Da queste parti il vento non manca, continuate così, mi pento di aver imprecato!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari